Servizio Civile Universale: pubblicato il bando per i volontari. Scadenza: 15 febbraio 2021 ore 14.00

Servizio Civile Universale: pubblicato il bando per i volontari. Scadenza: 15 febbraio 2021 ore 14.00

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è prorogato alle ore 14.00 di lunedì 15 febbraio 2021.

Il progetto della Cooperativa FAI si chiama “Insieme nella comunità” nell’ambito del programma di Confcooperative denominato “Insieme per l’inclusione”. La progettualità  è articolata in 3 sedi di attuazione.

La sede della FAI è sita in Via G. Severano n. 5 Roma (zona Piazza Bologna)  dove è ubicato il Centro diurno anziani fragili La Sequoia. I posti a disposizione presso il nostro Centro sono 4.

Leggi la scheda sintetica del progetto. 

COME PRESENTARE LA DOMANDA: esclusivamente online attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Per presentare la domanda serve:

  • lo SPID, se sei un cittadino italiano residente in Italia o all’estero
  • le credenziali da richiedere al Dipartimento, se sei un cittadino di un Paese appartenente all’Unione europea o uno straniero regolarmente soggiornante in Italia
  • un CV redatto sottoforma di autocertificazione (che riporta dunque la dicitura: “Il sottoscritto … ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute negli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 e consapevole delle conseguenze derivanti da dichiarazioni mendaci ai sensi dell’articolo 76 del predetto D.P.R. n° 445/2000, sotto la propria responsabilità, dichiara …“) con allegato il documento di identità. Scarica Format CV.

REQUISITI

  • devi avere la cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché regolarmente soggiornante in Italia;
  • devi aver tra i 18 e i 29 anni non compiuti;
  • non devi aver ricevuto condanne;
  • non devi appartenere alle forze di polizia o ai corpi armati;
  • non devi aver già prestato il servizio civile nazionale/universale o averlo interrotto (sarà però possibile fare domanda per un progetto finanziato dal programma POG-IOG “Garanzia Giovani”);
  • non puoi presentare domanda se intrattieni, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure se hai avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando (in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti).

 POSSONO INOLTRE PRESENTARE LA DOMANDA

  • coloro che nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente;
  • abbiano interrotto il Servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  • abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for Alle nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace;
  • abbiano già svolto il “servizio civile regionale” ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma;
  • le operatrici volontarie ammesse al Servizio civile in occasione di precedenti selezioni e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i sei mesi di servizio, al netto del periodo di astensione, purché in possesso dei requisiti di cui al presente articolo.

Leggi il bando.

In considerazione dell’emergenza Covid-19 ancora in atto, i progetti, in fase di attuazione, potrebbero subire rimodulazioni temporanee sia con riferimento alle modalità operative – privilegiando ad esempio le modalità da remoto per la formazione e per lo stesso servizio – sia attraverso una modifica degli obiettivi o delle sedi progettuali originarie qualora la situazione lo rendesse necessario. In ogni caso il volontario sarà chiamato ad esprimere il proprio consenso alla prosecuzione del progetto così come rimodulato.

Per saperne di più:

https://www.serviziocivile.coop

https://www.serviziocivile.gov.it

Condividi su: